Seminario: «Solidarietà, amore, diritto: spazio e tempo per “un’utopia necessaria”» (Napoli, 1 Dicembre 2015)

stefano_rodotaIl prossimo Martedì 1 Dicembre, dalle ore 9.30 alle 13.30, si svolgerà, presso il Real Museo Mineralogico di Napoli (via Mezzocannone n. 8), il seminario Solidarietà, amore, diritto: spazio e tempo per «un’utopia necessaria». L’incontro, promosso dal Seminario permanente «Etica Bioetica Cittadinanza» (coordinato da Emilia D’Antuono) e dal Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica, propone una riflessione incentrata su due recenti volumi di Stefano Rodotà: Solidarietà (Laterza, 2014) e Diritto d’amore (Laterza, 2015).

L’iniziativa sarà aperta dagli indirizzi di saluto di Gaetano Manfredi (Rettore dell’Università di Napoli Federico II), Enrica Amaturo (Direttrice del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli Federico II), Claudio Buccelli (Direttore del Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica), Lucio De Giovanni (Direttoredel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Napoli Federico II) ed Edoardo Massimilla (Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Napoli Federico II).

Seguiranno gli interventi di Emilia D’Antuono (ordinaria di Filosofia morale e Bioetica presso l’Università di Napoli Federico II), di Lorenzo Chieffi (ordinario di Diritto costituzionale presso la Seconda Università degli Studi di Napoli) e di Gennaro Carillo (ordinario di Storia delle dottrine politiche presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa-Napoli). Le conclusioni saranno affidate a Stefano Rodotà.

Per informazioni e contatti:

seminario.ebc.dantuono@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...